Ricetta Nigiri Sushi tradizionale e vegetariana

Ricetta Nigiri Sushi tradizionale e vegetariana

La ricetta del nigiri è una delle più antiche della nazione giapponese, legata a storiche tradizioni ed usanze della lavorazione del pesce, alimento di fondamentale importanza per l’alimentazione della popolazione del Giappone.

Bagnate le mani nell’acqua tiepida, prendete del riso e formate delle polpettine premendo, ma non troppo, in modo tale che non si sfaldi.

Ingredienti (per due persone):

  • 30 fette di:salmone crudo, gambero lessato o crudo, tonno crudo, orata cruda o qualsiasi altro pesce a piacimento.
  • 600 gr di riso Gohan
  • 60 gr di wasabi in pasta
  • salsa di soia
  • zenzero fresco

Preparazione:

Bagnate le mani nell’acqua tiepida, prendete del riso e formate delle polpettine premendo, ma non troppo, in modo tale che non si sfaldi.

A questo punto prendere una fetta di pesce e posarla sulla polpettina, premendo leggermente in modo tale da renderlo un tutt’uno con il riso; se vi piace il piccante potete mettere un pochino di wasabi all’interno.

Ripetete il procedimento sino ad utilizzare tutte le fette di pesce.

Ponete i nigiri sul piatto da portata (8/10 pezzi per piatto) e accompagnateli con una pallina di wasabi, qualche fettina di zenzero e naturalmente della salsa di soia in una piccola ciotola.

Ricetta Nigiri Sushi tradizionale e vegetariana

Versione vegetariana del Nigiri Sushi

Per preparare la versione vegetariana del Nigiri Sushi ecco le indicazioni.

Bagnate le mani nell’acqua tiepida, prendete del riso e formate delle polpettine premendo, ma non troppo, in modo tale che non si sfaldi.

Ingredienti per 2 persone:

  • 30 fette di: cetriolo, avocado, pomodoro, frittata giapponese
  • 600 grammi di riso Gohan
  • 60 gr di wasabi in pasta
  • salsa di soia
  • zenzero fresco

Per il cetriolo: togliete la pelle con un pelapatate, togliete la parte iniziale e finale e tagliatelo a metà; con un cucchiaio togliete i semi all’interno, ora tagliatelo a fettine sottili.

Per l’avocado: togliete la pelle con un pelapatate, tagliatelo a metà e togliete il nocciolo, ora tagliatelo a fette spesse.

Per il pomodoro: tagliare il pomodoro a metà, togliere la pelle e i semi all’interno, tagliare quindi delle fettine prendendo solo la polpa.

Per la frittata: sbattete due uova con un pizzico di sale,1 cucchiaino di zucchero e del dashi (4 cucchiai d’acqua + 1/3 di cucchiaio di brodo) e un cucchiaino di salsa di soia, ungete d’olio la padella, fatela scaldare e versateci il composto formando una frittata, quando è cotta trasferitela su un piatto; ora potete tagliarla a striscioline.

Preparazione:

Bagnate le mani nell’acqua tiepida, prendete del riso e formate delle polpettine premendo, ma non troppo, in modo tale che non si sfaldi, qquesto punto prendere una fetta di verdura o di frittata e posarla sulla polpettina, premendo leggermente in modo tale da renderlo un tutt’uno con il riso; se vi piace il piccante potete mettere un pochino di wasabi all’interno.

Ripetete il procedimento sino ad utilizzare tutte le fette di verdura o frittata. Ponete i nigiri sul piatto da portata (8/10 pezzi per piatto) e accompagnateli con una pallina di wasabi, qualche fettina di zenzero e naturalmente della salsa di soia in una piccola ciotola.

Ed ecco pronto il nostro Nigiri Sushi sia nella versione classica che per gli amanti del vegetariano.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter